4 morti in incendi in California – distrutti 91 edifici

Spread the love

L’  incendio ha distrutto almeno 91 edifici nella città di Weed e a nord la comunità del lago Shastina. L’incendio ora è contenuto al 55%.

Il Mill Fire continua a minacciare circa 411 strutture, secondo CAL FIRE. Quasi 2.600 residenti sono stati evacuati e l’ufficio dello sceriffo della contea di Siskiyou ha declassato gli ordini di evacuazione per alcuni quartieri di Weed e del lago Shastina. Anche un ordine di evacuazione per la città di Edgewood è stato declassato.

I residenti di Weed  sospettano che l’incendio sia iniziato nello stabilimento di Roseburg Forest Products , riaprendo vecchie ferite tra la città e il suo più grande datore di lavoro. Roseburg, con sede in Oregon, ha detto a The Sacramento Bee che stanno collaborando con le indagini di CAL FIRE.

I funzionari dei Vigili del fuoco stanno indagando attivamente sulla causa dell’incendio e chiedono aiuto al pubblico per determinare come è iniziato. 

Secondo gli aggiornamenti del martedì mattina di CAL FIRE, più di 2.000 vigili del fuoco sono assegnati al Mountain Fire e più di 700 al Mill Fire.

Gli incendi della contea di Siskiyou stanno bruciando anche alimentati di un’ondata di caldo estremo che sta ricoprendo la California. 

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.