I Vigili del fuoco al meeting internazionale INSARAG ad Ankara

Spread the love
VIGILI DEL FUOCO

Nei giorni 13 e 14 ottobre si è tenuto in Turchia, ad Ankara, il meeting annuale INSARAG (International Search and Rescue Advisory Group) della regione AEME (Africa, Europa, Medio Oriente). All’incontro hanno partecipato i rappresentanti di 33 nazioni oltre che della Commissione Europea – Direzione generale per la protezione civile e le operazioni di soccorso umanitario (DG-ECHO) e dell’Ufficio delle Nazioni unite per gli affari umanitari (UN-OCHA).
L’Italia è stata rappresentata da un dirigente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, quale Operational Focal Point, un funzionario tecnico della Direzione Centrale per l’Emergenza il Soccorso Tecnico e l’Antincendio Boschivo, e da un delegato del Dipartimento della Protezione Civile.
Nel corso dell’incontro sono state discusse le attività svolte nei diversi Paesi della Regione AEME in attuazione del piano strategico dell’INSARAG 2021-2026 che prevede, in particolare: il rafforzamento gli standard globali per un’elevata qualità di risposta USAR nazionale e internazionale; il miglioramento del coordinamento della risposta mediante l’attuazione in ambito locale della metodologia dell’INSARAG; di garantire una capacità di risposta completa, flessibile e adattabile, che comprenda operazioni di salvataggio oltre l’USAR; di stimolare e sviluppare rapporti di collaborazione finalizzati a rafforzare la resilienza e la capacità delle comunità locali.
Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco prende parte attivamente alle iniziative promosse dall’INSARAG attraverso la partecipazione a incontri, esercitazioni, corsi, gruppi di lavoro e classificazioni di squadre di altri Paesi.
Il prossimo incontro è previsto per il 2023 in Qatar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.