Il Fatto di domani. “Zelensky responsabile dei morti”, Forza Italia applaude: un nuovo audio di B. terremota il governo Meloni 

Spread the love

“Putin non voleva questa guerra, con Zelensky sono aumentati i morti in Donbass, su di lui non dico quello che penso”. Un nuovo audio pubblicato stasera dall’agenzia Lapresse ha rivelato l’integrale delle parole pronunciate da Silvio Berlusconi all’assemblea con i deputati di Forza Italia. “Sapete com’è avvenuta la cosa della Russia? Anche su questo vi prego, però, il massimo riserbo. Promettete? La cosa è andata così”. L’esordio di un copione che sembrava scritto al Cremlino. Il leader di Forza Italia ripete valutazioni in parte già sentite, ma la parte più pesante del suo discorso sono le parole con cui accusa il presidente ucraino di essere responsabile della carneficina del conflitto. Parole applaudite dai deputati presenti, si sente chiaramente nell’audio diffuso dalla stampa. Al netto dei sospetti su chi abbia fatto circolare la registrazione di questo incontro riservato, la sortita mette chiaramente a rischio non solo la tenuta della coalizione che si appresta a formare il governo, ma anche, probabilmente, la tenuta dello stesso partito di FI. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.