Udine, salvato Poldo, un pastore belga a Socchieve

Spread the love
VIGILI DEL FUOCO

VIGILI DEL FUOCONel primo pomeriggio del 18 ottobre, la squadra del distaccamento di Tolmezzo è intervenuta a Viaso, frazione di Socchieve, per soccorrere un pastore belga di nome Poldo che, durante una passeggiata nei boschi, si era allontanato dalle sue proprietarie scivolando in un dirupo per circa 20 metri. L’animale si è fermato su di un terrazzamento sotto il quale c’era un salto di circa 30 metri. Le proprietarie hanno cercato di soccorrere il cucciolo, ma hanno subito capito che per aiutarlo si stavano mettendo in grave pericolo e hanno così chiamato i soccorsi, rimanendo però in una zona non sicura.

I Vigili del fuoco del capoluogo carnico, supportati dalla componente SAF (Speleo, Alpino, Fluviale), appena giunti sul posto hanno individuato le due donne all’interno del bosco e, utilizzando un sistema di corde fisse, le hanno messe in sicurezza. Successivamente un operatore SAF si è calato all’interno del canale tentando di imbragare il cane, ma Poldo era molto spaventato e agitandosi rischiava di cadere nel vuoto. I soccorritori hanno quindi allestito una seconda calata per permettere ad una delle due proprietarie di raggiungere l’animale che, rincuorato dalla presenza della padrona, si è lasciato avvicinare e imbragare. Una volta messo in sicurezza Poldo, i Vigili del fuoco hanno allestito un paranco e, grazie alla “tecnica del contrappeso”, hanno recuperato sia il quadrupede che la sua proprietaria portandoli fino al sentiero lungo il quale sono rientrati a casa. Le operazioni di soccorso si sono protratte per circa quattro ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.