Opera di Roma, la stagione inaugura con un parterre istituzionale

Spread the love

Dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ai ministri della Cultura, Gennaro Sangiuliano, e delle Riforme Istituzionali, Maria Elisabetta Alberti Casellati, passando per Bruno Vespa, Roberto D’Agostino, Anna Fendi, l’amministratore delegato Rai Carlo Fuortes, Sergio Rubini: sono solo alcuni dei nomi che hanno composto il parterre esclusivo schierato all’apertura della stagione lirica del Teatro Costanzi.

Quest’anno la prima dell’Opera di Roma è stata affidata alla regista Emma Dante, che ha portato in scena “Dialogues des Carmélites” di Francis Poulenc. Lo spettacolo mancava dal cartellone dal 1991, e in precedenza era stato portato in scena solo una volta, nel 1958: una scelta che è stata premiata da nove minuti di applausi e da un’ovazione per la stessa Dante, che ben ha saputo rappresentare la lotta delle suore carmelitane contro i soprusi e le vessazioni delle guardi della Rivoluzione Francese, pronte a morire per non rinnegare la fede.

https://www.romatoday.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.