Minaccia i vicini con una bombola: «La faccio esplodere». Poi dà in escandescenze al Pronto soccorso di Ancona

Spread the love

Tutto all’improvviso. Un uomo nel quartiere Vallemiano di Ancona questa notte ha dato in escandescenze, minacciando di fare esplodere una bombola a gas. L’allarme è scattato alle 3 di questa notte con una prima telefonata al numero unico di emergenza: un uomo di origine marocchina, 46 anni, completamente fuori di sè prima ha distrutto i mobili di casa, poi ha efferrato un bastone e scendendo le scale del palazzo in cui abita ha spaccato tutte le finestre, ferendosi anche alle mani. Se l’è presa con con i vicini che risiedono nel suo stesso condominio, quindi annebbiato dalla rabbia è tornato a casa, si è affacciato sul balcone e ha iniziato a minacciare tutti con una bombola di gas. «Gli do fuoco e la faccio esplodere», gridava. I residenti hanno immediatamente chiamato la polizia ed i vigili del fuoco per la paura che la bombola così strattonata potesse causare un’esplosione.

https://www.corriereadriatico.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.