Melbourne (AUS), doppio argento per Lorenzo Mora ai Campionati Mondiali di nuoto in vasca corta.

Spread the love
VIGILI DEL FUOCO -SPORT

Lorenzo Mora, atleta in forza al G.S. VV.F. Fiamme Rosse, conquista due meravigliose medaglie d’argento in occasione dei Campionati Mondiali di vasca corta in corso di svolgimento a Melbourne (AUS).

Nelle finali della seconda giornata di gare, l’atleta dei Vigili del fuoco ha aperto l’avventura mondiale scendendo in acqua con la squadra Italiana nella staffetta 4×50 mista mixed insieme a Nicolò Martinenghi, Silvia Di Pietro e Costanza Cocconcelli.  Per lui il compito di lanciare la prima frazione del dorso nuotata stupendamente in 22”59, tempo che rappresenta il nuovo primato italiano della specialità. La staffetta azzurra chiude poi al secondo posto con il tempo 1’36”01, nuovo record europeo, anche al di sotto del precedente record del mondo di 1’36″18 ma gli americani fanno di meglio e vincono il titolo iridato col nuovo record di 1’35″15.

Appena il tempo di scendere dal podio delle premiazioni della staffetta e Mora entra in camera di chiamata per la finale dei 100 dorso.  L’atleta delle Fiamme Rosse parte molto bene, stacca a 0’52, fa un’ottima subacquea e nuota con la consapevolezza di lottare per il podio. Alla virata di metà gara è quarto, recupera velocemente e tenta anche l’attacco per la prima posizione ma sul finale deve arrendersi all’americano Ryan Murphy, già campione olimpico e mondiale della distanza, che chiude in 48”50 con il nuovo record dei Campionati.
Per Lorenzo arriva la seconda medaglia d’argento della giornata con il tempo di 49”04, nuovo record italiano della specialità, che migliora il 49”37 che lui stesso aveva stabilito lo scorso 5 novembre a Genova.

Per l’atleta dei Vigili del fuoco l’avventura iridata non finisce qui, nei prossimi giorni scenderà nuovamente in acqua per i 50 e 200 dorso individuali e per le staffette miste.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.