Riyad (SAU), Simone Alessio vince il World Taekwondo Grand Prix Final 2022 e viene eletto atleta dell’anno dalla federazione mondiale.

Spread the love
VIGILI DEL FUOCO – SPORT

Simone Alessio, atleta in forze al G.S. VV.F. Fiamme Rosse, sale sul gradino più alto del podio anche nell’ultima tappa del Grand Prix Series, svoltasi a Riyad – in Arabia Saudita – il 9 e 10 dicembre 2022.

L’atleta dei Vigili del Fuoco, dopo aver vinto le tappe di Roma e Parigi ed aver conquistato l’argento in quella di Manchester, è riuscito a dominare anche il Grand Prix dei Campioni, quello che vede affrontarsi i migliori sedici atleti del ranking Olimpico per ogni categoria di peso.

La strada verso il trionfo è iniziata nella giornata di venerdì quando l’azzurro ha sconfitto in successione il saudita Ali Mabrouk Almabrouk, negli ottavi di finale, per 2 round 0 (R1 5-0, R2 7-2), l’uzbeko Nikita Rafalovich, nei quarti di finale, per 2-1 (R1 7-1, R2 4-5, R3 2-2) e lo statunitense Carl Alan Nickolas, in semifinale, per 2-0 (R1 5-2, R2 8-6).

In finale, contro il coreano Geon-woo Seo, Simone ha dovuto mettere in campo tutte le sue doti difensive e di contrattacco per arginare un avversario che si è portato fin dal primo momento all’attacco, con un’azione intensa e frenetica. Vinto il primo round per 11-8 e perso il nettamente secondo, l’atleta delle Fiamme Rosse è riuscito a ritrovare concentrazione e determinazione nel terzo round, riuscendo a  vincerlo per vantaggio tecnico, sul punteggio finale di 8-8. Oltre la vittoria, a fine giornata è arrivato un ulteriore riconoscimento da parte dalla WT – la Federazione mondiale di taekwondo – che lo ha eletto “atleta maschile dell’anno” grazie ai fantastici risultati ottenuti in questa stagione agonistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.