In ricordo della tragedia del Drago 56

Please follow and like us:

CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

Sono passati diciannove anni dall’incidente del Drago 56, l’elicottero dei Vigili del fuoco di Roma che precipitò durante le operazioni di ricerca di due persone disperse, padre e figlio, sui monti di Vicovaro. Era il 19 giugno del 2000, ma il ricordo di quella tragedia è ancora impressa nelle menti e nei cuori di tutti coloro che quel girono erano sul luogo delle ricerche. La cerimonia, dopo la partecipata funzione religiosa, ha portato tutti i partecipanti – familiari dei caduti, colleghi elicotteristi, vigili del fuoco, dirigenti della direzione regionale Lazio e del dipartimento e volontari di Protezione Civile – sul luogo dell’incidente, dove è posata una stele a ricordo.

In quella tragica mattina persero la vita quattro Vigili del fuoco, il capo reparto Paolo Martinelli, il capo squadra Gino Del Zoppo, il capo squadra Fabo Petrazzi e il vigile permanente Massimo Frosi, e Antonio Marcheggiani, un volontario di Protezione Civile.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial