I professionisti

La meditazione

Spread the love
NUNZIA FASANO

Dare attenzione a come respiriamo, ci aiuta a capire meglio come viviamo. Il respiro ci accompagna in tutta la nostra esistenza. Osserviamo quando respiriamo liberamente, quella sensazione di piacere che ci avvolge e che ci fa stare bene. Non sembra in quell’istante che nulla turbi il nostro stato, i pensieri sono fluidi, senza particolari fissazioni.

Oggi vi invito a raccontare la storia del vostro respiro, come essere interno che si narra, che ricorda e portando attenzione al posto sicuro dove far accadere questo tipo di meditazione.

Trovato il posto iniziate a fare respiri liberi e poi che iniziano a prendere un ritmo di due inspirazioni, due espirazioni e due apnee e ricominciare poi liberamente. Dopo un po’ di volte ascoltando il corpo che si lascia respirare, rilassare, lasciate che il corpo dei pensieri possa chiedere “Quando è iniziata la storia del mio respiro?” “Qual è l’origine, cosa ricordo…In quali occasioni mi sono sentita mancare…Quali ostacoli e quali respiri straordinari mi arrivano?”

Provate e continuate a ringraziare il vostro respiro allenandovi a starci dentro. Nunzia Fasano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.