cronacaInternazionale

Sparatoria a Praga, Kozak aveva già ucciso un padre e la figlia neonata nella foresta di Klanovice

Spread the love

La Repubblica Ceca fa i conti con la più drammatica sparatoria di massa nella storia del Paese. Emergono sempre più dettagli che descrivono il contesto nel quale la strage è stata portata a termine.

Le prove balistiche hanno confermato che l’autore del duplice omicidio di una neonata di due mesi e del padre di 32 anni, commesso la scorsa settimana nella foresta di Klanovice, a est di Praga, è David Kozak, lo studente di 24 anni che ha ucciso giovedì 14 persone all’università Carlo.

Lo ha dichiarato la polizia alla tv ct24. “La perizia balistica ha dimostrato la corrispondenza dell’arma usata nella foresta di Klanovice con l’arma trovata nella casa in cui viveva il tiratore dell’università”, a Hostoun, a trenta chilometri dalla capitale.

it.euronews,com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.