cronacaRegione Lazio

Tagli pure ai Vigili del fuoco: mancano all’appello 500 pompieri nel Lazio

Spread the love

Più di 60mila. Sono 62.043 gli interventi che i vigili del fuoco hanno effettuato a Roma nel 2022. Si tratta del dato più alto a livello nazionale. E la Capitale, come è normale aspettarsi, è tra le città – insieme a capoluoghi come Milano, Napoli e Torino – che hanno registrato il maggior numero di interventi di soccorso tecnico urgente e che, in generale, registra valori altissimi nei tipi di interventi che i vigili del fuoco effettuano.

Cifre importanti che fanno capire bene quanto sarebbe necessario avere un numero adeguato di pompieri nonché mezzi adatti per rendere funzionali i servizi di soccorso pubblico. Ma anche in questo settore la Regione Lazio non riesce ad eccellere. Tant’è che Fns Cisl Lazio ha lamentato una mancanza di attenzione nei confronti del Corpo. “Le problematiche”, si legge in una nota diffusa dal sindacato, “sono tante, occorre necessariamente rivedere gli organici nei vari comandi provinciali”.

https://www.lanotiziagiornale.it/tagli-pure-ai-vigili-del-fuoco-mancano-allappello-500-pompieri-nel-lazio/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.