Torrino Mezzocammino, deturpato il murale di Enea.

Spread the love


http://eur.romatoday.it/torrino/street-art-via-pechino-vandalizzato-murale.html

E’ stato deturpato il murale disegnato nel sottopasso di via Pechino. Un vandalo ha imbrattato l’opera, realizzata dallo street artist David Diavù Vecchiato. Lo ha fatto inserendo un messaggio, in lingua inglese, che dimostra la consapevolezza del gesto vandalico. Sul muro che rappresentava Enea e la sua famiglia, approdata a Roma dopo la distruzione di Troia, è infatti stato scritto “Stop all’immigrazione illegale. Fai l’Italia di nuovo grande”. 

Il significato dell’opera

“Quella scritta oltre ad essere uno sputo sul quartiere e su ciò che io ho cercato di fare di bello per chi ci vive, è anche uno schiaffo al significato dell’opera stessa, dunque una risposta a me che mi sono permesso di avvicinare idealmente il profugo Enea a un immigrato arrivato in Italia anche lui dal mare ma con un barcone della speranza” ha commentato il gesto lo street artist Diavù.“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *