Tor Di Valle, situazione di stallo per lo Stadio della Roma

Please follow and like us:

ilromanista.eu – https://urly.it/321-m

«Le parole sono solo parole, ma contano i fatti». Ed ancora. «È confermata la volontà politica di andare avanti per lo stadio». La prima sarebbe una dichiarazione rilasciata dal vicepresidente esecutivo della Roma Mauro Baldissoni mercoledì sera al termine dell’incontro con il Comune per la stesura della Convenzione urbanistica. La seconda invece è una dichiarazione dell’assessore Daniele Frongia ieri a Retesport.

Le due affermazioni, poco importa se confermate o meno, descrivono pienamente il clima in cui si stanno vivendo queste ore sul fronte stadio. Da una parte il Comune di Roma che insiste nel confermare la propria volontà politica, senza però portare avanti fatti concreti che ne diano conferma, dall’altra la Roma che attende ormai da più di un anno di vedere riconosciuto quello che considera a tutti gli effetti un diritto acquisito. Un diritto che però l’amministrazione di Roma Capitale intende riconoscere solo alle proprie condizioni, che non sono proprio quelle di partenza. Ed ecco le altre parole di Frongia che ha ribadito, appunto, «l’importanza di avere le opere infrastrutturali antecedenti alla realizzazione dello stadio, posizione espressa anche dalla maggioranza 5 stelle».

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial