Gratuito patrocinio: compensi uguali per gli avvocati

Please follow and like us:

studiocataldi.it – https://urly.it/32506

Gabriella Lax – Il ddl dal titolo “Disposizioni per la parificazione nel trattamento di liquidazione dei compensi del patrocinio a spese dello Stato“, presentato lo scorso 5 giugno 2019, ha l’obiettivo di eliminare le differenze sui compensi percepiti per il gratuito patrocinio, in modo che avvocati civilisti e penalisti abbiano la stessa paga, senza divergenze in relazione alla natura del processo.

Secondo la relazione preliminare «L’esiguità della liquidazione dei compensi, in particolar modo in ambito civile, disincentiva gli avvocati a iscriversi e a permanere nell’apposito elenco speciale, causando un’oggettiva difficoltà per gli utenti a reperire la difesa». La disciplina dell’art. 82, co. 1, d.P.R. 115/2002 stabilisce che «l’onorario e le spese spettanti al difensore sono liquidati dall’autorità giudiziaria con decreto di pagamento, osservando la tariffa professionale in modo che, in ogni caso, non risultino superiori ai valori medi delle tariffe vigenti relative ad onorari, diritti ed indennità, tenuto conto della natura dell’impegno professionale, in relazione all’incidenza degli atti assunti rispetto alla posizione processuale della persona difesa».

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial