cronaca

Roma, è morto il giovane di 26 anni che era entrato al rave della Sapienza scavalcando la cancellata

Spread the love

leggo.it – https://urly.it/325p2

È morto Francesco Ginese il giovane di 25 anni che venerdì notte a Roma si è ferito in maniera grave all’arteria femorale, mentre tentava di scavalcare il muro di cinta dell’università La Sapienza, in viale dell’Università, di fronte al civico 30. Il tutto nell’indifferenza di quanti, in viale della Minerva, hanno continuato a ballare fino a notte fonda, probabilmente senza neanche essersi accorti del rumore dell’ambulanza, che ha trasportato il ragazzo all’Umberto I. Operato nel pomeriggio di ieri, il 26enne non ce l’ha fatta. Il giovane voleva partecipare alla Notte Bianca, il party abusivo organizzato tra le mura dell’università, evitando il pagamento del ticket per accedere alla “disco-Sapienza”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.