Al via la seconda edizione dell’esercitazione nazionale dei Vigili del fuoco sui nuovi apparati e tecnologie innovative nella lotta agli incendi

Spread the love

CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

Al via la seconda edizione dell’esercitazione nazionale dei Vigili del fuoco sui nuovi apparati e tecnologie innovative nella lotta agli incendi, “SFO 2021”. Per due settimane la Scuola di Formazione Operativa di Montelibretti ospiterà 82 vigili del fuoco provenienti da 55 comandi, che saranno impegnati a conoscere e testare l’efficacia di nuovi sistemi di estinzione degli incendi proposti da 19 operatori economici, nazionali ed internazionali, specializzati nel settore antincendio, selezionati mediante pubblica manifestazione d’interesse.

Giornalmente i vigili del fuoco sperimenteranno su scenari realistici di incendio l’efficacia di impianti e attrezzature a carattere innovativo, quali nuovi sistemi di spegnimento e nuove sostanze estinguenti, mezzi finalizzati a rendere più efficace l’azione di estinzione, e ancora sistemi robotizzati, ventilatori e altre apparecchiature innovative utilizzabili durante le operazioni di soccorso, prodotti e componenti utilizzabili per il miglioramento dell’igiene, della sicurezza degli operatori e dell’aumento della capacità operativa.

Gli scenari operativi sono stati realizzati al fine di descrivere, in modo significativo, la realtà in cui quotidianamente i vigili del fuoco si trovano ad agire quali gli incendi in ambienti confinati e non, gli incendi di automezzi, di tetti, di idrocarburi, di paglia, di carta e altri materiali. Accanto all’attività operativa sono previsti momenti formativi sull’evoluzione delle tecniche di spegnimento e incontri divulgativi condotti dagli operatori economici.
L’esercitazione, che prevede prove sia a freddo sia a caldo, sarà soggetta ad alcune limitazioni e all’applicazione di un piano di contenimento e gestione del rischio COVID-19, che dovrà essere osservato da tutti i partecipanti. Le prove e i seminari di approfondimento, in continuità con gli argomenti trattati in occasione della prima esercitazione e delle prime linee guida emanate nel 2019, saranno resi disponibili per tutto il personale operativo.
L’iniziativa, fortemente voluta dai vertici del Corpo, è stata organizzata dalla Direzione Centrale per l’Emergenza, il Soccorso pubblico e l’antincendio boschivo, con la collaborazione della Direzione Centrale per la Formazione, della Direzione Centrale per le Risorse Logistiche e Strumentali e della Direzione Centrale per la Prevenzione e Sicurezza Tecnica.
La Scuola di formazione operativa di Montelibretti, che ospita questa iniziativa, è una struttura formativa del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco dotata di impianti all’avanguardia, che consentono di simulare le più diverse situazioni d’incendio per un efficace addestramento operativo del personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *