cronaca

Incendio in ospedale, paziente accende sigaretta, tira il tubo dell’ossigeno e viene travolta dalle fiamme: è grave

Spread the love

La donna, 67 anni, era sotto terapia con l’ossigeno quando ha deciso di  accendersi una sigaretta. A quel punto il materasso ha preso fuoco e nel tentativo di fuggire la paziente avrebbe tirato il tubo dell’ossigeno causando l’ampliamento delle fiamme che l’hanno completamente travotla. L’incendio è stato immediatamente domato dagli infermieri presenti nelle sale vicine con la paziente rimasta gravemente ustionata. Necessario il trasferimento al Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli dove è  ricoverata in prognosi riservata ma, per fortuna, non in pericolo di vita. Avrebbe riportato ustioni su circa il 40% del corpo.

IL RIFORMISTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.