InternazionaleVigili del fuoco

Maxi incendio nel terminal del gas vicino San Pietroburgo. “Colpito da drone ucraino”

Spread the love

San Pietroburgo, 21 gennaio 2024 –  Sarebbe stato un drone ucraino a colpire oggi il terminal di gas liquefatto gestito da Novatek Ust-Luga, nel Golfo di Finlandia, vicino a San Pietroburgo. L’intelligence di Kiev ha rivendicato la responsabilità degli attacchi che hanno preso di mira tra ieri e oggi, oltre la centrale russa di stoccaggio non lontano dalla costa del Mar Baltico, anche varie installazioni militari nelle regioni di Smolensk, Tula e Oriol.

Una fonte degli 007 ucraini ha confermato alla testata Rbk che il maxi incendio divampato nel terminal a seguito delle esplosioni sarebbe stato originato dall’impatto di un drone. 

Maxi incendio nel terminal del gas vicino San Pietroburgo. “Colpito da drone ucraino”. Perché per i russi è una perdita importante (msn.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.