cronacaInternazionale

Dramma in una miniera d’oro in Mali, 73 operai travolti da una crollo

Spread the love

Nell’indifferenza totale, quasi una settimana più tardi, alla fine la notizia è “uscita”. Più di 70 persone sono rimaste uccise dal crollo di un tunnel in un sito di estrazione dell’oro nel Mali occidentale, come hanno dichiarato mercoledì il leader di un gruppo di minatori e un consigliere locale. «È iniziato con un rumore. La terra ha iniziato a tremare. C’erano più di 200 minatori. Ora le ricerche sono terminate. Abbiamo trovato 73 corpi» ha dichiarato Oumar Sidibé, leader dei minatori che che cercano l’oro a Kangaba. Il numero delle vittime è stato confermato da un consigliere locale che haffermato che solo oggi sono state concluse, senzqa esito, le ricerche di altri «corpi o sopravvissuti». Il Mali, che è tra i Paesi più poveri del mondo, è uno dei principali produttori d’oro dell’Africa. I siti di estrazione dell’oro sono regolarmente teatro di frane mortali e le autorità lottano per controllare l’estrazione artigianale del metallo prezioso.

avvenire.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.