Attualità

Premio Riccardo Bramante 2024

Spread the love

Testo di Anna Maria Fabbri Foto d Mario Giannini  

Questo importante premio, ideato e creato da Ester Campese, artista e giornalista, in onore del suo amatissimo marito Riccardo Bramante, un nobile gentiluomo, di grande cultura intellettuale e artistica. Benefattore fuori dal comune, e soprattutto, molto attento ai bisogni dei giovani, infatti questa iniziativa è nata con l’obiettivo di aiutare i giovani con grandi capacità e talento. Il 29 gennaio scorso, precisamente ad un anno dalla sua scomparsa, presso Palazzo Mattei a Villa Celimontana si è svolta la cerimonia del Premio Bramante, di cui Ester Campese è Presidente, con la consegna di vari premi e riconoscimenti ai giovani e alle celebrità molto meritevoli. Rossella Belluso, segretario generale della Società Geografica Italiana, ha aperto l’evento, e per mezzo di un videomessaggio ci sono stati i saluti istituzionali del Ministro dell’Università e della Ricerca, la Senatrice Anna Maria Bernini, che attraverso la Consigliera Senatrice Alessandra Gallone, si è complimentata per l’iniziativa. Ester Campese durante l’evento ha avuto il sostegno del giornalista Maurizio Moretti, e di Fabia Baldi, scrittrice e dirigente scolastica del Liceo Sandro Pertini di Ladispoli, del quale erano presenti anche tre studenti: Alessandro Asar, Anna Mandara, e Dario De Martis.

 Fulcro dell’organizzazione, è stato anche Guido Campese, che ha scritto il testo “Riccardo Bramante- storia di un gentiluomo” che è parte integrante del Premio.

A Simone Pasquini, un ragazzo già ricevuto, per i suoi meriti, dal Presidente della Repubblica, gli è stato consegnato un premio Editoria col patrocinio dell’Avv. Patrizia Valeri,e un Master in Giornalismo Editoria e Management Culturale presso Università la Sapienza di Roma patrocinato da Generali Assicurazioni- Ag,Boccea, presentato dal Direttore del Master Chiara Fagiolani insieme al Presidente dell’ODG del Lazio Guido D’Ubaldo che ha ricevuto il riconoscimento per l’alto impegno nel giornalismo.

A Clarissa Giannaccari, giovane giurista, è stato offerto di essere relatrice in un corso di Giornalismo organizzato da Tommaso Polidoro, Consigliere Nazionale della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, che riceve anche lui il riconoscimento per il suo importante contributo alla Divulgazione Culturale e al Giornalismo.

Un riconoscimento per il suo speciale contributo nel mondo del cinema a Nicola Ragone, giovane regista e sceneggiatore, che a sua volta ha offerto a Gloria Maccaroni, docente d’immagine, la partecipazione ad un set nel mondo dello spettacolo.

Tra le tante altre personalità meritevoli a cui è stato assegnato il Premio Bramante:

Per la sezione Scienze e Cultura: il Prof. Gianluigi Rossi, il Prof. Ezio Mesini, l’On. Fabrizio Santori.

Per il Giornalismo: Roberto Rossi, Manuela Biancospino, Fausta Speranza, Manuela Lucchini, e Margherita Romaniello giornalista e Presidente della Lucania Film Commission.

Per le Arti Visive: premio alla carriera a Paola Gassman. Riconoscimenti dati anche a Renato Giordano, Francesco Branchetti, e Dario Ballantini.          

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.