Retribuzioni, cresce ancora il divario con gli altri Paesi

Spread the love

rassegna.it  –  https://goo.gl/4yWfyn

Nel 2017 le retribuzioni medie italiane nella statistica dell’Ocse sono pari a 29.214 euro lordi annui, in lievissima crescita rispetto al 2001, in diminuzione rispetto al 2010 e rispetto al biennio 2015-2016.

Il divario nei livelli retributivi rispetto alle altre economie non solo è ampio, ma si è andato allargando dal 2010 in poi. Le retribuzioni annue tedesche, infatti, sono cresciute in modo consistente negli anni più recenti; in Francia, e in misura più contenuta, anche in Olanda e Belgio, se sono calate nel 2017 registrano comunque una crescita rispetto all’inizio degli anni 2000. Simile a quello italiano si presenta il caso della Spagna.

È quanto emerge dal nuovo report della Fondazione Di Vittorio (qui in versione completa) che mette a confronto le retribuzioni del lavoro dipendente in Italia con quelle delle altre cinque maggiori economie dell’Eurozona, utilizzando dati elaborati dall’Ocse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *