Debito Italia, arrivata la lettera Ue. Chiesti chiarimenti entro venerdì

Please follow and like us:

ilsole24ore.com –

BRUXELLES – Come previsto, la Commissione Europea ha inviato oggi una richiesta di chiarimenti al governo italiano per capire le ragioni del nuovo aumento del debito pubblico, in particolare tra il 2017 e il 2018. La missiva, firmata dal vice presidente Valdis Dombrovskis e dal commissario agli affari monetari Pierre Moscovici e indirizzata al ministro dell’Economia Giovanni Tria è propedeutica a un rapporto sul debito che potrebbe essere pubblicato la settimana prossima.

Nella lettera, di cui Il Sole 24 Ore ha avuto visione, i due esponenti comunitari notano che il paese «non ha effettuato progressi sufficienti nel corso del 2018 per rispettare il criterio del debito». In questa ottica, chiedono al governo di elencare i “fattori rilevanti” che spiegano questa situazione.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial