Papa a Camerino. «Scommettete sulla speranza»

Please follow and like us:

avvenire.it – https://urly.it/323wb

“Ricordare, riparare, ricostruire”. E bisogna farlo “insieme”. Sono i tre verbi che papa Francesco consegna alle autorità nazionali e locali e alla popolazione di Camerino (e di tutte le zone terremotate del centro Italia) durante la sua visita nella cittadina marchigiana, colpita dal sisma dell’ottobre 2016. Insieme a straordinari gesti di affetto, nella tappa alla casette provvisorie che accolgono le famiglie terremotate. Francesco abbraccia e si fa abbracciare, consola i nonni e bacia i bambini, si concede per gli immancabili selfie, scherza (“Vado avanti prima che arrivi la polizia”), assaggia i dolcetti che gli offrono, ma soprattutto incoraggia. “Scommettete sulla speranza”, dice a un giovane che lo accoglie con la maglietta della Associazione “Io non crollo”. Ed è forse la frase simbolo di questa visita che si svolge nel giro di poche ore, ma per le popolazioni colpite è come una gigantesca iniezione di fiducia.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial