Salario minimo, l’Ocse frena Di Maio: “Non è la soluzione, 9 euro è cifra molto alta”

Please follow and like us:

repubblica.it – https://urly.it/3245m

MILANO – Il salario minimo a 9 euro lordi l’ora per i lavoratori italiani caldeggiato dal ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio incontra la freddezza dell’Ocse. Se fissato a questa cifra, ha spiegato l’economista dell’organizzazione con sede a Parigi Andrea Garnero, sarebbe al momento “il più elevato tra i Paesi Ocse” e “anche della maggioranza dei contratti collettivi esistenti”.

La retribuzione minima – ha sottolineato Garnero – “non è la soluzione alla questione salariale italiana o ai problemi del mercato del lavoro italiano”. “E’ uno strumento legittimo, interessante, con alcune potenzialità ma anche con alcuni limiti”, ha detto Garnero.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial