Commuove il prete-infermiere ritornato nelle corsie di ospedale. Il racconto di don Giuseppe

Spread the love

interris.it – https://www.interris.it/la-voce-degli-ultimi/commuove-il-prete-infermiere-ritornato-nelle-corsie-di-ospedale-il-racconto-di-don-giuseppe/?

Don Giuseppe Morstabilini, sacerdote della diocesi di Milano ha deciso di rimboccarsi le maniche per sostenere il personale sanitario nella guerra al Coronavirus. Come? Ha deciso di vestire nuovamente la divisa da infermiere. “Io la vivo come una grande unificazione. Per me non c’è differenza nel dare la vita come prete nelle missioni che ho svolto finora in parrocchia o nell’emergenza” così don Giuseppe spiega ad Interris.it la sua decisione.

Don Giuseppe perchè ha deciso di tornare a indossare i panni da infermiere?
“Chiaramente di fronte a questa emergenza che stiamo vivendo ho preso in considerazione una serie di cose. Stavo chiuso in caso e guardando la televisione e leggendo i giornali dove si dava adito a questo virus che avanzava mentre il personale medico era carente, quindi ho aspettato due o tre giorni poi le cose si sono aggravate quindi ho deciso di parlare con il mio vicario generale e gli ho domandato se fosse il caso che io mi mettessi a disposizione. E’ chiaro che erano passati tanti anni da quando ho indossato l’ultima volta la divisa da infermiere. Però il mio vicario mi ha detto che ‘in coscienza era giusto dare la disponibilità poi sarebbero state le autorità competenti a valutare’. Allora ho dato la disponibilità e in meno di ventiquattro ore mi hanno assunto perché erano in emergenza totale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *