Tutor: addio multa se la segnaletica è ingannevole

Spread the love
  • https://www.studiocataldi.it/articoli/42656-tutor-addio-multa-se-la-segnaletica-e-ingannevole.asp

Lucia Izzo – Per il Giudice di Pace di Latina va presegnalato con idonea cartellonistica che il dispositivo elettronico può essere utilizzato sia come autovelox che come tutor rilevando anche velocità media

Rischia di essere dichiarata illegittima la multa per violazione dei limiti di velocità rilevata tramite dispositivo Tutor se non è correttamente presegnalata la presenza di un dispositivo che consente anche il controllo della velocità media.
Infatti, se l’apparecchio può essere utilizzato sia come autovelox che come tutor, non è sufficiente la dicitura riguardante il solo “controllo elettronico della velocità” in quanto potenzialmente ingannevole per i conducenti che non si rendono conto che potrà essere effettuato il controllo della velocità media.
L’amministrazione è tenuta a rispettare il principio di trasparenza segnalando tramite cartellonistica verticale che il rilevamento della velocita viene effettuato attraverso due telecamere, all’inizio e alla fine del tracciato, e non solo in un preciso punto come l’autovelox.
Lo ha chiarito il Giudice di Pace di Latina nella sentenza n. 835/2021 (qui sotto allegata) accogliendo l’opposizione a ordinanza-ingiunzione promossa da un conducente, vittoriosamente assistito dall’Avv. Dario Simonelli.

Fonte: Tutor: addio multa se la segnaletica è ingannevolehttps://www.studiocataldi.it/articoli/42656-tutor-addio-multa-se-la-segnaletica-e-ingannevole.asp#ixzz74YPwJmqP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *