cronacasanità

Fine Vita, in Emilia Romagna suicidio assistito in 42 giorni. Forza Italia annuncia il ricorso al Tar

Spread the love

IL MESSAGGERRO – Il suicidio medicalmente assistito in Emilia Romagna ha ora un percorso ben preciso, definito nei modi e soprattutto nei tempi: 42 giorni al massimo dovranno trascorrere dalla richiesta all’esecuzione del trattamento. La Regione lo stabilisce con due atti: una delibera ad hoc, approvata lunedì scorso, e linee di indirizzo per le Ausl comunicate venerdì. Di fatto anticipando la discussione in consiglio sulla cosiddetta proposta di legge Cappato – in calendario il 13/2 – e, soprattutto, bypassando un voto difficile con annesse spaccature interne sulla scia del caso veneto. Le opposizioni non ci stanno e martedì compatte presenteranno una risoluzione per un parere dell’Avvocatura di Stato mentre Forza Italia lavora a un ricorso al Tar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.