Roma, la giunta promette le funivie: «Saranno 5». Ma mancano i fondi

Please follow and like us:

ilmessaggero.it  –   https://goo.gl/tzTvww

Belle, bellissime le funivie: anche se le scale mobili della prima linea della metro cadono a pezzi e i bus prendono fuoco a un ritmo mai visto (quasi cento casi negli ultimi due anni). La giunta di Virginia Raggi ha varato il Piano urbano della Mobilità sostenibile, un libro dei sogni con ogni sorta di infrastruttura, costo complessivo: 4 miliardi e 151 milioni di euro.

Chi paga? Non si sa. Forse il Ministero dei Trasporti, si spera. Per il resto, intanto si mette tutto nero su bianco nel documento, poi si vedrà. Tra nodi di scambio, metro D, potenziamento della disastratissima Roma-Lido (è prevista la «trasformazione in Metro E») e della ferrovia Roma Nord («trasformazione in metro F»), linee tranviarie, nuovi prolungamenti delle tratte metropolitane esistenti, la mitologica chiusura dell’Anello ferroviario (se ne parla da decenni), riecco le funivie, simbolo della mobilità a 5 stelle disegnata da Virginia Raggi.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial