Tria risponde alla Commissione Europea

Please follow and like us:

money.it – https://bit.ly/2W8OLWY

Il compito del ministro Tria non è stato semplice, dato che la lettera di risposta alla Commissione Europea doveva avere dei toni tali da rassicurare l’Europa. La lettera è stata oggetto nella giornata di un vero e proprio mistero. Dopo essere trapelate una serie di informazioni, il Mef ha smentitoche i contenuti potessero essere anticipati alla stampa prima riessere inviati alla Commissione.
Alla fine alle 22.47 è stata data conferma dagli organi di Governo che la lettere è stata inviata

Le anticipazioni del contenuto della lettera – I temi trattati nella prima bozza erano tanti, dai tagli al welfare a quota cento, dai dati del Pil al voler rassicurare la Commissione che la politica di Governo era quello di ridurre le spese; dall’intenzione di rispettare il tetto massimo di bilancio, alla flat tax. Queste le anticipazioni. 
Ma cosa è rimasto nella versione che alle 22.47 è stata definita «ufficiale»?

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial