“In futuro diagnosi melanoma modello Star Trek”

Please follow and like us:

adnkronos.com – https://urly.it/323z2

Il presente e il futuro della diagnosi del melanoma è uno dei temi al centro del 24° Congresso mondiale di dermatologia (Wcd2019) in corso a Milano. Giuseppe Argenziano, direttore della Clinica dermatologica dell’università della Campania Luigi Vanvitelli di Napoli, mette a confronto la classica dermoscopia, la nuova microscopia confocale e le prospettive che si aprono grazie all’intelligenza artificiale. Oggi è solo uno scenario, ma un giorno, “come in Star Trek – prevede l’esperto – vedremo uno strumento nella nostra mano in grado di effettuare le diagnosi senza aver bisogno di visitare il paziente“.

Questo sistema, però, è alquanto costoso – precisa Argenziano – e può funzionare solo in centri di riferimento specifici. Con la dermoscopia, invece, le lesioni e le macchie vengono visualizzate al momento della visita e se si riscontra qualcosa di particolarmente sospetto si può ricorrere a interventi di rimozione”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial